• Thebloodyisland

2021_un’anno sull’isola


Eccoci giunte alla fine di un altro anno e all'inizio di questo post in cui cercheremo di scegliere fra i libri più belli letti e fra le serie TV/film che più ci hanno convinte.

E' sempre difficile scegliere e soprattutto escludere tanti titoli, ma è giusto premiare ciò che è riuscito a lasciare un segno, ciò che ci ha fatto emozionare, ciò che non dimenticheremo.

Ovviamente metteremo anche qualche delusione, così, per non essere troppo buone.


TopLibri

- SUL LATO SELVAGGIO (Atlantide) di Tiffany McDonald

Non aggiungeremo molto a quanto già scritto su di lei. Tiffany è imprescindibile. Bisogna leggerla, tuffarsi nei suoi mondi (non riuscirete a fare altrimenti) e aspettare con trepidazione i suoi nuovi lavori.

- IL CAOS DA CUI VENIAMO (Atlantide) di Tiffany McDonald

IDEM come sopra, un'altra storia capace di spezzarti e riempirti il cuore.

-YOGA (Adelphi) di Emmanuel Carrère

Come scritto nella recensione, ci vorrebbe un Carrère tutti i mesi.

Spocchioso, egoriferito e narcisista, sì, ma ce ne fossero!

Amiamo la profondità del suo pensiero e l'intelligenza della sua ironia.

-APEIROGON (Feltrinelli) di Colum McCann

Un libro impossibile da catalogare, "il libro della vita" di McCann che ci lascia un esempio non solo di eccezionale letteratura ma di grande morale. Un libro contro le guerre, un libro da leggere.

-SE LA MORTE TI HA TOLTO QUALCOSA, TU RESTITUISCILO (Utopia) di Naja Marie Aidt

Quanta meraviglia in un libricino così piccolo.

Tutto il senso del dolore e della morte, con incredibile lucidità.

-UN CAZZO EBREO (La nave di Teseo) di Katharina Volckmer

Impertinente, audace, spiazzante, geniale.

-LA DONNA GELATA (L'Orma) di Annie Ernaux

Una delle scrittrici più grandi del nostro tempo e senz'altro una delle nostre preferite, con la sua scrittura tagliente, intensa ed efficace. Ogni libro della Ernaux è un regalo.

- BLUE NIGHTS (Il Saggiatore) di Joan Didion

Quanto dolore e quanta bellezza.

Dio è esistito, e si chiamava Joan Didion, che ci ha lsciato da poco e che noir ingrazieremo sempre e per sempre.

TopMovie/Tv

-SCENE DA UN MATRIMONIO (SerieTv)

Quando il piccolo schermo si fa grande.

L'intensità e l'empatia di questi due attori è fenomenale.

Sono solo cinque puntate, ma di pura magia

-STRAPPARE LUNGO I BORDI (SerieTv)

Serie d'animazione creata da Zerocalcare che è un vero e proprio gioiello.

fa ridere, fa piangere e fa anche incazzare. Imperdibile.

-YEARS&YEARS (SerieTv)

Altra serie da non lasciarsi sfuggire. Una Bomba

-E' STATA LA MANO DI DIO (Film)

E' tornato Paolo Sorrentino ed è Grande Bellezza!

Un omaggio alla sua città, Napoli, in un film autobiografico meraviglioso, folkloristico, divertente e al tempo stesso profondo.

-PROMISING YOUNG WOMAN (Film)

Un Film potentissimo e straordinario sul significato della violenza sessuale e sui segni che lascia sulle vittime, con una grande Carey Mulligan.

-KAJILLIONAIRE (Film)

Terzo film della regista, scrittrice, performer, attrice (etc.etc.) Miranda July.

Un'artista imprevedibile, poliedrica, originale, dalla cui immaginazione è uscito questo film folle e visionario.


C'è chi dice no!

-"Tre piani" (Film)

Disastroso adattamento del libro di Eshkol Nevo.

Tanto bello il libro quanto deludente il film: banale e anonimo, tutto è sbagliato, compresi i soldi buttati nel biglietto del cinema.

Snervante, e più ci penso più non trovo le parole per descrivere tanta mediocrità.

Bocciatissimo.

-"The Undoing" (SerieTv)

Ha l'unico vero pregio di durare poco (si tratta di una miniserie) ma comunque si tratta di tempo sprecato. Non si salva quasi nulla se non l'interpretazione al solito magistrale di Donald Sutherland e le immagini di una sempre incantevole New York.

Dall'isola è tutto, ci si vede l'anno prossimo, amici, con nuove ed esaltanti letture, visioni e bellezza.

BUONE FESTE!!!!


0 commenti

Post recenti

Mostra tutti