• Thebloodyisland

La Grande Bellezza


Secondo una teoria dello psicologo norvegese Finn Skarderud, tutti noi nasciamo con una piccola carenza di alcol nel sangue, pari allo 0,5%, livello di tasso alcolico che, secondo lo studioso, migliorerebbe le nostre vite rendendoci più sciolti, attivi, presenti, concentrati, creativi.

4 professori di college, 4 amici, decidono di dare il via a un'esperimento controllato per verificare l'efficacia della teoria e per dare, ognuno per motivi diversi, una svolta alle loro vite e migliorarsi come insegnanti. Hanno tutti perso la passione in ciò che fanno e di conseguenza non riescono più a trasmetterla ai loro studenti.


Questa è, brevemente la trama di "Druk", film danese firmato Thomas Vinterberg (lo stesso di "Festen" nonché uno dei fondatori di Dogma95) che vede nel ruolo del protagonista Mads Mikkelsen, in una prova veramente notevole.


Il film, apparentemente leggero, che strappa ben più di una risata, mostra la debolezza dell'uomo e l'accettazione dello stesso come essere fallibile, ha picchi altissimi di ironia e altri di profonda amarezza.

Tocca il tema dell'alcolismo, piaga che affligge i paesi nordici non demonizzando l'alcol, anzi, ma mostrando in maniera molto intelligente i limiti dell'essere umano che di fronte a depressione, frustrazione e inadeguatezza a volte si affida alla "cura" sbagliata finendone vittima ma mostra anche che la teoria, se controllata, è vera.


Un film provocatorio, privo di moralismi e ipocrisie (cosa per cui invidio molto i paesi scandinavi) , molto maschile ma anche qui completamente libero dagli stereotipi del "maschio tipo" che mostra uomini adulti fragili, capaci di aprirsi e piangere senza vergogna, che cercano di migliorarsi, e lo faranno, anche se attraverso un metodo non proprio consigliabile o quantomeno rischioso. Il bere è solo un pretesto per attirare la nostra attenzione, prima di rivelare che il film ha un messaggio più profondo su come, quando la vita sembra noiosa e priva di significato, è spesso dovuto alla nostra incapacità di essere onesti con noi stessi e un bicchiere ti può aiutare a capirlo, nel bene e nel male.

Può essere libertà o condanna.






0 commenti

Post recenti

Mostra tutti