• Thebloodyisland

Friday i'm in love


«L’America non è solo un continente. Non è solo la terra, le rocce, le spiagge, le sequoie.

L’America è un immaginario collettivo, è un lungo sogno che ha attraversato le nostre vite».

Queste parole arrivano dalla penna di Nicolò Gianelli, giovane scrittore scomparso nel 2015, troppo giovane, troppo presto.

Era delle nostre parti, della provincia emiliana, ma noi non ne sapevamo niente fino a qualche giorno fa, quando lo abbiamo scoperto grazie alla libraia Cristina di Canio (La Scatola Lilla, Milano) che ha parlato di ”Vangelo Yankee”, suo libro postumo, nella prima puntata del podcast Copertina, di cui ormai sapete già.

Questo è il libro che C. ha scelto per la settimana on-the-road in Florida per cui sta per partire e sembra proprio perfetto perché è un viaggio a ritroso attraverso gli Stati Uniti, dalle spiagge di Los Angeles al deserto dell’Arizona, dalle regioni dei grandi laghi ai grattacieli di New York. Un on-the-road atipico dove le comparse diventano protagonisti e i protagonisti assumono ruoli insignificanti.

Ogni stato introduce nuovi personaggi apparentemente slegati tra loro che finiranno per fondere le loro storie in un unico, incredibile intreccio. Fino all’ultima tappa (la prima, in ordine cronologico) dove si scoprirà l’identità di un uomo che col suo mistero ha gettato un alone fantastico su tutti gli Stati Uniti.“ S. che invece con sommo dispiacere resterà nella piccola provincia emiliana, dovrà aspettare fino a martedì 2 aprile per consolarsi.

Uscirà infatti un nuovo libro di Jonathan Franzen, che tra un romanzo (stupendo) e l'altro, ci stuzzica con un saggio.

"La fine della fine della terra" è il suo nuovo lavoro che raccoglie sedici scritti, in cui toccherà svariati argomenti e lo farà con la sua solita maestria.

Sempre il 2 aprile è in uscita il nuovo romanzo di Valeria Parrella, "Almerina" (Einaudi) .

Ambientato in una piccola isola del Golfo di Napoli dove Elisabetta, cinquantenne sola, vive e lavora, dà lezioni di matematica nel carcere minorile dell’isola e la sua esistenza è ormai un arrancare stanco. Sarà l’arrivo di una nuova allieva a darle uno scossone: Almerina una ragazzina romena che si porta addosso i segni di una storia difficile.

Non nuovo invece ma appena scoperto (da noi) è "Sex and Rage_Consigli a giovani donne che hanno voglia di divertirsi" di Eve Babitz (Bompiani). Il romanzo, datato 1979, ma pubblicato da pochi mesi in Italia, ha come protagonista Jacaranda Laven, una ragazza sopra le righe che si circonda di relazioni che la portano continuamente fuori rotta. Fin da piccola ha imparato a solcare le onde su una tavola da surf e si mantiene proprio dipingendo tavole, ma la sua vitalità sfacciata le permette di salire sulla “chiatta”, un’isola di ricchezza a cui appartengono solo persone bellissime, dedite al divertimento. Quando compie ventotto anni però Jacaranda comincia a sentire il peso della precarietà e decide di sfidare se stessa dedicandosi alla scrittura.

Come ogni "friday" che si rispetti dobbiamo parlare anche di serie Tv e robine belle da vedere e queste sono le novità di oggi:

Osmosis (Netflix): seconda produzione originale francese che Netflix ha annunciato. Si tratta di una serie la cui prima stagione sarà composta da 8 episodi. Nella Parigi di un prossimo futuro arriva sul mercato una nuova app per incontri che aiuta a trovare l’anima gemella raccogliendo dati dal cervello degli utenti. Ma trovare l’amore vero ha un prezzo. Sei disposto a pagarlo?

Highwaymen (Netflix), film diretto da John Lee Hancock e basato su eventi realmente accaduti che vede come protagonisti i ranger in pensione Frank Hamer (Kevin Costner e il collega Maney Gault (Woddy Harrelson). Siamo nel 1934 e il regime criminale instaurato da Bonnie e Clyde negli Stati uniti è all'apice, nessuno infatti riesce a catturarli e ben tredici poliziotti sono stati uccisi dai due delinquenti.

Al governo del Texas non resta che chiedere l'aiuto del veterano in pensione Frank Hamer per dare la caccia a Bonnie e Clyde.

È così che, reclutato l'ex socio Gault e messa su una vera e propria banda, l'investigatore si mette in viaggio sulle tracce dei due criminali.

Hanna (Amazon Prime Video). Come nel lungometraggio di Joe Wright, abbiamo a che fare con la giovane Hanna (Esme Creed-Miles) e suo padre, Erik Heller (Joel Kinnaman). Lui si prende cura della ragazza da sempre, avendola sottratta a un esperimento e portata con sé nei boschi della Polonia. Sono braccati da Marissa Wiegler (Mireille Enos) e la storia ruota ancora una volta attorno a questo terzetto, ma i tempi dilatati della televisione consentono a Farr di esplorare più nel dettaglio le varie psicologie, in particolare quella di Hanna che al cinema era quasi esclusivamente una macchina per uccidere, mentre nella serie tv viene dato maggiore spazio al suo lato "umano".

Altro remake, ma in questo caso al cinema, è DUMBO diretto da Tim Burton che si cimenta con la storia dell'elefantino più amato del mondo. La pellicola, adattamento cinematografico della storia scritta da Helen Aberson ed illustrata da Harold Pearl, è il remake in live action del film d'animazione del 1941 Dumbo, firmato ovviamente Disney. Già il trailer è da lacrime e batticuore, il film ce lo farà scoppiare.

La storia la sappiamo già tutti ma per chi se la fosse dimenticata:

Holt Farrier, ex star del circo, ritrova la sua vita messa a soqquadro quando torna dalla guerra. Il proprietario del circo, Max Medici, lo ingaggia per prendersi cura di un elefante appena nato, le cui orecchie giganti lo rendono oggetto di scherno di un circo già in difficoltà. Ma quando i figli di Holt scoprono che Dumbo può volare, lo speciale elefantino si trasformerà in una stella.

E per finire, una bella notizia: dal 4 aprile, su RAI TRE andrà in onda la seconda stagione di "OSSIGENO"!

Il programma, condotto da Manuel Agnelli, che l'anno scorso abbiamo molto amato e che aveva portato una vera ventata di novità nel grigiume della televisione italiana, torna con grandi ospiti in cui si parlerà, sì, di musica, ma non solo.

Tra i tanti segnaliamo: Daniele Silvestri, Salmo, Max Gazzè, Subsonica + Willie Peyote, Baustelle, Ivano Fossati, Fabrizio Bosso e tanti, tanti altri. Tra i vari ospiti previsti notiamo subito e con piacere il nome di una giovane cantautrice che abbiamo scoperto da poco ma che ci fa impazzire. Lei, la sua grinta, la sua energia e le sue tutine da meccanico dei vari colori.

È Jade Bird e per salutarvi scegliamo uno dei suoi video, quello di "Love Has All Been Done Before":