• Thebloodyisland

Friday i'm in love


Con nostra grande gioia si avvicina il giorno in cui torneremo a Milano per una giornatona in cui siamo riuscite a mettere insieme un paio di eventi interessanti. Non che per tornare a Milano ci sia bisogno di un motivo particolare ma in questo caso oltre al solito gironzolare per la splendida città, avremo cose belle belle da fare.

Domenica infatti parteciperemo a Bookcity, una manifestazione che si svolge in tre giorni duranti i quali si potrà assistere ad eventi, incontri, spettacoli e letture dedicati al mondo della lettura.

In serata invece ci sposteremo all'Alcatraz per il concerto di Hozier, curiose di sentirlo per la prima volta dal vivo e sicure che il talentuoso cantante irlandese non ci deluderà.

Sempre a Milano, (ma l'avremmo fatto comunque anche a casa) non mancherà un giro in libreria per acquistare l'ultimo romanzo di Kevin Wilson (autore di "La Famiglia Fang") dal titolo "Piccolo mondo perfetto". Izzy Poole, diciannovenne rimane incinta di Hal, suo insegnante di Arte al liceo. Decide di tenere il bambino e abbandonare gli studi. Hal non regge la situazione e si suicida.

Preston Grind, psicologo segnato da un passato traumatico, dà avvio a un innovativo progetto di educazione infantile: il Progetto Famiglia Infinita. Nove coppie in condizioni economiche e sociali disagiate e in attesa del primo figlio trascorreranno dieci anni in una tenuta dove alleveranno i propri bambini come una sorta di famiglia allargata. Anche Izzy ne farà parte.

Da lunedì 19 invece il tanto atteso nuovo romanzo di Annie Ernaux, "La Vergogna". si tratta sempre di un libro autobiografico, e questa volta ci racconta del trauma e la vergogna che hanno acceso in lei il desiderio di ribellarsi e di scrivere. Abbiamo letto tutte le opere di questa grande scrittrice francese e non mancheremo di tuffarci in questa sua nuova avventura.

Tornate a casa invece ci tufferemo sul divano per due grandi arrivi su Netflix. Il primo è l'acclamato film dei fratelli Coen "La ballata di Buster Scruggs", presentato a Venezia a settembre. Il progetto, nato come 6 episodi separati basati su vari racconti brevi precedentemente scritti dai due registi nell'arco di 25 anni, è poi uscito come pellicola unica. Nell'antologia dedicata al genere Western dei Coen si va da Buster Scruggs pistolero cantante fino a una diligenza stipata di persone dirette passando attraverso impiccagioni e filoni d'oro.

Secondo arrivo è "Il metodo Kominsky", serie televisiva firmata Chuck Lorre (a cui dobbiamo Big Bang Theory) che vede due grandi attori premi Oscar al lavoro. La serie racconta la storia di Sandy Kominsky (Michael Douglas), un attore che in passato ha avuto una breve carriera di successo ed ora è un venerato maestro di recitazione di Hollywood e del suo amico-agente Norman (Alan Arkin). Una serie tragicomica che affronta temi difficili come la vecchiaia, la malattia e la morte ma con il sorriso sulle labbra.

Il solito video per i saluti.

Questa settimana vi auguriamo Buon Week End con la calda voce di Tom Walker e della sua "Angels".

A proposito di Milano, il cantante inglese sarà al Fabrique il 21 novembre...se per caso siete nei paraggi.