• Thebloodyisland

Friday i'm in love!


Ecco qua la rubrica del cazzeggio.

Qui potrete trovare spunti, appunti, consigli, nuove uscite e più o meno qualsiasi cosa ci venga in mente di scrivere al venerdì.

Perchè il venerdì, direte voi...?!?

Perchè il venerdì è il giorno più bello della settimana: ultimo giorno di lavoro (per i più), si comincia a programmare il week end e ci aspettano due giorni pieni in cui mettere in atto i propositi della settimana. E in questo caso, si sente profumo di primavera.

Oggi, venerdì 17 (NON SIAMO SUPERSTIZIOSE: la superstizione è una credenza priva di fondamento razionale!) abbiamo un ulteriore motivo per festeggiare: esce il nuovo album dei Depeche Mode: SPIRIT.

Diciamo pure che la rubrica non poteva avere battezzo migliore. Come scoprirete presto amiamo molto i Depeche (attendiamo con totale gasamento il loro concerto allo stadio Dall'Ara di Bologna il 29 giugno) e anche se non abbiamo ancora ascoltato tutto l'album, ci sentiamo comunque di consigliarne l'ascolto. A prescindere.

Altra uscita sulla quale poniamo il massimo interesse è l'album di ANOHNI (precedentemente nota per essere Anthony degli Anthony & the Johnson): PARADISE EP. Dicono un album con molta più elettronica rispetto ai suoi precedente lavori ma staremo a sentire. Ci sentiamo di dire che la sua voce merita la massima attenzione (magari al buio, con le cuffie e tutti i sensi accesi).

Segnaliamo anche qualche concerto che meriterebbe:

Brunori Sas stasera a Firenze all OBIHall, Carmen Consoli con il suo Eco di Sirene tour teatrale in acustico ( che noi abbiamo già visto e scritto qui) sabato a Pescia e Domenica a Genova e i Baustelle per chi vuole iniziare la settimana alla grande, lunedì a Milano al Teatro degli Arcimboldi.

Passiamo alla lettura...cosa state leggendo? Beh, se avete dubbi potete trovare qualche ottimo consiglio su "La Lettura" che esce domani o meglio ancora su "Robinson" inserto de La Repubblica, che esce domenica e regala sempre ottimi spunti.

Noi invece stiamo leggendo:

C: "il cuore degli uomini" di Nickolas Butler che procede molto bene e che racconterò appena finito. Se non l'avete letto, dello stesso autore consiglio vivamente " Shotgun lovesongs".

S: "un pappagallo volò sull'Ijssel" di Kader Abdolah". Un libro che mi è stato regalato. Mancano poche pagine, a breve ne scriverò (non un gran voto, vi anticipo).

Se invece avete voglia di acquistare un libro nuovo consigliamo "nel guscio" di Ian McEwan, uscito il 14/03 per Einaudi. Romanzo piuttosto originale in cui il narratore, in prima persona, è un feto, che ci parla dal ventre materno. Pare un pò inquietante ma a McEwan diamo sempre una possibilità (consigliamo il suo "la ballata di Adam Henry").

Ecco fatto.

Buon week end.

Fate i bravi.