Friday i'm in love

November 29, 2019

L'immagine di oggi, l'avrete già capito, è dedicata alla novità che più ci interessa e che varrebbe da sola questo post.

Stiamo parlando, ovviamente, dell'ultimo film del nostro adorato Woody Allen, "Un giorno di pioggia a New York".

Il nostro regista preferito torna quindi nella sua amata Manhattan, dove ambienta una commedia romantica che racconta la storia di due fidanzatini del college, Gatsby (Timothée Chalamet) e Ashleigh (Elle Fanning), i cui piani per un weekend romantico da trascorrere insieme a New York vanno in fumo non appena mettono piede in città.

Le prime recensioni sono molto positive e noi, che sappiamo quanto Woody possa esaltare ma anche deludere, siamo fiduciose e molto gasate.

Il secondo film di cui attendavamo con ansia l'uscita è "The Irishman", ultima fatica di Martin Scorsese che ha radunato per questa pellicola di oltre 3 ore, 4 mostri sacri della recitazione (Al Pacino, Robert De Niro, Joe Pesci e Harvey Keitel). Il film, adattamento del saggio del 2004 "L'irlandese. Ho ucciso Jimmy Hoffa." di Charles Brandt è basato sulla vita di Frank Sheeran, sicario della mafia e veterano della seconda guerra mondiale che sviluppa le sue abilità da esecutore criminale durante il suo servizio in Italia.

Il film è disponibile su Netflix da un paio di giorni.

Restiamo sul piccolo schermo ma parliamo di serie Tv:

È uscita il 17 novembre la terza stagione dell'attesissimo "The Crown".

Lo abbiamo ovviamente già guardato e presto ne scriveremo, quindi per il momento vi diciamo solo che non dovete perdervelo e che Olivia Colman, non avevamo il ben che minimo dubbio, è la vera Regina!

Crediamo che l'originale Elisabetta dovrebbe abdicare a favore di Olivia.

Sulla piattaforma AppleTv+ fa il suo esordio "Servant", la nuova serie prodotta da M. Night Shyamalan. Servant segue una coppia di Filadelfia in lutto dopo che un'indicibile tragedia crea una frattura nel loro matrimonio e apre la porta a una misteriosa forza che si abbatte sulla loro casa.

 

In libreria é uscito il nuovo romanzo dello scrittore napoletano Domenico Starnone, "Confidenza". Pietro e Teresa vivono un amore tempestoso. Dopo l'ennesimo litigio, a lei viene un'idea, quella di raccontarsi qualcosa che non hanno mai detto a nessuno, la cosa di cui più si vergognano in modo da rimanere uniti per sempre. Si lasceranno, naturalmente, poco dopo. Ma una relazione finita è spesso la miccia per quella successiva, soprattutto per chi ha bisogno di conferme. Così, quando Pietro incontra Nadia, s'innamora all'istante della sua ritrosia, della sua morbidezza dopo tanti spigoli. Pochi giorni prima delle nozze, però, Teresa magicamente ricompare innescando una pericolosa miccia.

Seconda novità letteraria è l'uscita di "Il mostro e altre storie" di Agota Kristof (Edizioni Casagrande), raccolta di 4 storie che la scrittrice ungherese ha scritto tra il 1970 e il 1980 e ora finalmente nelle nostre mani. Un mostro che semina morte, ma che il popolo adora, inebriato com'è dal suo profumo. Un costruttore di strade che, insieme ad altri personaggi storditi fino alla più cieca ubbidienza, vaga in un viluppo insensato di asfalto e cemento. Un morbo misterioso che spinge la gente al suicidio, che riempie i boschi di impiccati. Quattro commedie nere e moleste come il bitume, scritte per il teatro e proposte per la prima volta ai lettori italiani in una traduzione d'autore.

 

In questi giorni è uscito il nuovo doppio Album dei Coldplay, "Everyday Life". Ancora non lo abbiamo ascoltato tutto ma il pezzo con cui vi salutiamo oggi vale l'LP. Il titolo è "Daddy",un testo dolcissimo reso ancora più dolce dalla voce del caro Martin che ci ricorda perché continuiamo ad amare, nonostante tutto, i Coldplay.

 

 

 

Share on Twitter
Please reload

RECENT POSTS:

December 4, 2019

November 29, 2019

November 9, 2019

Please reload