Friday i'm in love

August 2, 2019

 -6 ore alla fine di questo venerdì lavorativo, -48 alla partenza per le ferie.

Ultimo week end nella desolata e desolante provincia emiliana, weekend che passeremo a fare le valigie che come ogni anno saranno piene di letture. Letture speriamo belle e non per forza "leggere", come cercano di propinarci tutti.

Ci accompagneranno in vacanza autori che amiamo e conosciamo bene come David Sedaris, Ali Smith, Philip Roth, Richard Powers ma anche nuove scoperte come Francesca Manfredini, Michele Vaccari e Valeria Parrella. 

Prima di partire però siamo andate in cerca di novità per non lasciarvi a bocca asciutta e ne abbiamo scovata una molto interessante. È uscito, in vendita solo fino al 29 Agosto, un volume illustrato firmato da uno dei più grandi romanzieri italiani, Michele Mari. Il titolo è "La morte attende vittime_Tutti i fumetti di Michele Mari", edito da NERO.

I fumetti raccolti in "La morte attende vittime" raccontano un Mari ancora esordiente che si confronta con i classici dell’avventura fantastica e con la potenza immaginifica delle copertine di Urania, con le incisioni medioevali e con Flash Gordon. Un Mari già ossessionato dal dettaglio e catalogatore, intento a descrivere tutte le cerniere di un’armatura, i lombrosiani porri sulle guance di malfattori, i profondi crepacci e le terribili ferite di frecce, lance e spadoni a due mani. Michele Mari ha iniziato a raccontare coi fumetti, e questo libro raccoglie tutta la sua primissima produzione, fatta di riduzioni di grandi classici, uno studio in rosso e storie originali come quella che da il titolo al volume: La morte attende vittime.

Il libro è acquistabile solo qui.

Un titolo che ci è sfuggito alla sua uscita ma che ha attirato ora la nostra attenzione è "Che cosa fanno i cucù nelle mezz’ore" di Carla Fiorentino, edito da Fandango. Opera prima di questa giovane scrittrice romana in cui racconta un gruppo di Peter Pan terrorizzati dalle responsabilità, arenati sui divani in attesa della grande occasione per sfuggire da se stessi: Clementina, Porno, Pusher, Flavia e Clara. Terzo e ultimo consiglio di oggi è  una racconta di saggi brevi di Rebecca Solnit, pubblicata la prima volta nel 2014 dal titolo "Gli uomini mi spiegano le cose" (Ponte alle Grazie). «In questi saggi accessibili a tutti l'autrice affronta i grandi temi del gender e del potere. Una lettura fondamentale per chi vuole approfondire la discussione sul femminismo e la società contemporanea» così dice il San Francisco Chronicle e noi lo abbiamo già nel carrello. Volume che si va ad aggiungere alla nostra libreria femminista di cui un giorno magari scriveremo un bel post!

 

Per oggi è tutto, l'isola chiude per ferie, ci si "rivede" a fine agosto con tantissime novità. 

Vi salutiamo con un video bene augurante, immaginando per tutti  vacanze leggere, magari su una barca, mentre veniamo cullati dalla voce di Mariam The Believer che, accompagnata da Feist e Damien Rice (scusate se è poco) ci canta la bellissima "Love Makes Us better", buone vacanze a tutti.

 

 

 

 

Share on Twitter
Please reload

RECENT POSTS:

December 4, 2019

November 29, 2019

Please reload