non si giudica un libro dalla copertina

January 5, 2019

 

 

Eccomi giunta alla fine del quarto capitolo della saga dei Cazalet.

Avrei voluto finirla tutta entro l'anno ma ho avuto davvero troppa carne al fuoco e quindi il quinto e ultimo volume sarà tra le prime letture del nuovo anno.

Dopo un terzo romanzo che mi aveva a tratti annoiata, ho trovato "Allontanarsi" uno dei più avvincenti.

Pochi i momenti di stanca, nonostante le 660 pagine (il più voluminoso dei cinque).

La guerra è finalmente finita e gli anni raccontati sono quelli della fine degli anni quaranta.

Anche in questo caso, come in "Confusione", è maggiormente di donne che si parla, e delle loro evoluzioni.

Delle piccole di casa, che ormai sono giovani donne alle prese con le prime delusioni, i grandi amori e le indomite speranze.

Di questo quindi narra il quarto capitolo, di faccende amorose. E ovviamente sempre con lo splendido sfondo dell'Inghilterra del dopoguerra, alle prese con le ricostruzioni, le privazioni e le tante ferite che la guerra ha lasciato.

Tutti i personaggi si allontanano dal nucleo famigliare, quello formato dai vecchi capostipiti, ormai giunti al capolinea, che la guerra aveva tenuto unito nella grande casa di campagna, Home Place.

Finita la convivenza forzata ognuno prende la sua strada e la Howard, come al solito, ce lo racconta con grande maestria.

Anche in questo caso siamo difronte a una lettura estremamente piacevole, scorrevole, ma non banale; uno di quei libri che proprio rilassano con un linguaggio che consola, gradevole e raffinato e una trama che pur non avendo grandi colpi di scena, ti tiene incollata alle pagine, con una mano delicata ma anche con entusiasmo.

 

Rimango quindi in attesa del gran finale, anche se a questo punto mi dispiace un po'. Mi è piaciuto, in questo anno, intervallare le mie consuete letture con un capitolo dei Cazalet. Inizialmente affrontati con qualche riserva, si sono poi rivelati una coccola indispensabile, un luogo sicuro dove riparare a seguito magari di romanzi molto impegnativi e faticosamente digeriti.

 

I diritti della saga dei Cazalet sono stati acquisiti dai produttori di Downton Abbey per la realizzazione di una nuova serie tv, attualmente in fase di lavorazione. Non sarà facile, considerando la bellezza del libro e la quantità di personaggi; speriamo mantengano l'eleganza e la cura delle parole usate da Elizabeth Jane Howard.

 

 

4/5

 

 

 

 

Share on Twitter
Please reload

RECENT POSTS:

December 4, 2019

November 29, 2019

Please reload