Friday i'm in love

December 7, 2018

Che immagine mettiamo oggi come apertura del "friday"?

Boh...mettiamo quella di un posto dove ci piacerebbe essere.

Ecco. Appunto.

Perché qui, nella triste e grigia provincia emiliana, manco nevica e invece a Central Park sì, ed è proprio lì che ci piacerebbe essere.

Ma non possiamo andarci, non fisicamente perlomeno, e allora ci andiamo ascoltando i podcast "Black Coffee Sounds Good" della McMusa che ci portano ogni volta in un angolo diverso di America. I romanzi e i racconti pubblicati da Black Coffee, casa editrice indipendente dedicata alla letteratura nordamericana contemporanea, una volta al mese diventano storie da ascoltare e per noi è ormai un appuntamento fisso.

E a proposito di Podcast...vi avevamo parlato diversi mesi fa di storielibere.fm, una piattaforma di podcast audio affidati a narratori militanti tra cui spiccano nomi come Michela Murgia, Michele Dalai e altri e da poco anche Francesco Pacifico che con il suo "Archivio Pacifico" ci intrattiene con lunghe interviste a "gente brava" di cui cerca di scoprire quei piccoli dettagli di cui nessuno parla mai, restituendo tutte le sfumature e le variazioni delle loro voci. Per ora sono disponibili le interviste a Federica Pellegrini e quella a Zerocalcare.

E tra un podcast e l'altro ascoltiamo però anche della buona musica, soprattutto oggi che è uscito Possibili Scenari Piano e Voce di Cesare Cremonini, versione acustica e intima dell'ultimo album del cantautore bolognese. Noi siamo reduci dal suo concerto 

proprio a Bologna e ancora gasate a mille! Questa versione, intima e spoglia dei sui pezzi, mette in risalto la sua scrittura e il suo talento vocale.

 

In libreria, come già detto nel "friday" della scorsa settimana, nulla di nuovo si muove.

E quindi noi vi consigliamo una chicca da regalare per Natale. Vi avevamo già parlato di "Guida tascabile per maniaci di libri",

in riedizione, bene, ora è uscita l'opzione per gli amanti del cinema "Guida tascabile per maniaci di Film", in cui troverete vite,

filmografie, citazioni, premi, elenchi, classifiche e quant'altro relativo al mondo del cinema.

E poi un altro consiglio: un libro che al momento della sua uscita ci aveva lasciate indifferenti e che invece ora ritroviamo in tutte le classifiche di gradimento di fine anno. Si tratta di "Da un altro mondo" di Evelina Santangelo che segue il destino di poche persone. Una donna, un ragazzo e un bambino.  Karolina è una madre disarmata a cui è scomparso il figlio e Khaled è un ragazzino arrivato in Europa con il fratello e la promessa di un lavoro. Ora è rimasto solo e non ha più niente di cui aver cura, a parte quel trolley rosso che non molla mai. Lí dentro tiene il suo segreto.

 

Infine il cinema.

Esce finalmente l'ultimo lavoro di Alfonso Cuaron, Roma, vincitore, quest'anno, del Leone d'oro a Venezia. Cuaron racconta una storia corale su una famiglia borghese messicana negli anni Settanta vista attraverso gli occhi e le traversie di Cleo, che lavora per loro come cameriera. 

Prodotto da Netflix, sarà quindi possibile vederlo anche in streaming a partire dal 14 dicembre.

Colette, il film diretto da Wash Westmoreland che racconta la storia della scrittrice, attrice e critica teatrale Sidonie-Gabrielle Colette (interpretata da Keira Knightley), l'autrice più innovativa, spregiudicata e tra le più controverse della sua epoca, la Belle Époque parigina.

 

Un mese fa Benjamin Clementine registrava "Eternity", brano basato sull'opera di Oscar Wilde "The True Knowledge", questo è il video e noi ce lo godiamo tutto.

 

 

 

 

 

Share on Twitter
Please reload

RECENT POSTS:

December 4, 2019

November 29, 2019

Please reload