Friday i'm in love

May 18, 2018

 

 

  

Cominciamo il post di oggi con due belle notizie!

Una è che si sono tirate le somme, alla fine della Fiera del libro di Torino, e i dati sono più che confortanti.

Quest'anno si sono raggiunti circa 145.000 visitatori che si vanno ad aggiungere ai quasi 25.000 del Salone Off; un grande successo.

Ora speriamo solo che tutta questa gente compri anche dei libri e che magari li legga!

Seconda ottima notizia è che siamo state a vedere, al cinema "Io e Annie", mitico film di Woody Allen, restaurato per il quarantennale della sua uscita e riproposto nelle sale in lingua originale. Ovviamente non ci siamo fatte scappare l'evento, noi fans accanite e irriducibili.  

Rivederlo è stata una grande emozione che ci ha ricordato, se mai ce ne fosse stato bisogno, la grandezza del suo genio, all'epoca (1975) al suo apice.

 

Quindi partiamo proprio dal cinema per i nostri consigli della settimana.

"Dogman", ultimo film di Matteo Garrone (Gomorra, Reality...) uscito questa settimana e che già dal trailer fa tremare i polsi.

Il film si ispira alla storia vera del delitto del "canaro della magliana", un caso di cronaca nera nel quale è stato ucciso, nel 1988 a Roma, un pugile dilettante per mano di Pietro De Negri, detto appunto "Il canaro". 

 

Sul piccolo schermo, più precisamente su Netflix, vi consigliamo invece due StandUp Comedy Show, entrambi di due donne che adoriamo. Il primo, già disponibile, è "Hard knock wife" di Ali Wang, un'altra volta incinta e con la sua solita irriverenza e schiettezza vi farà crepare dal ridere. Il secondo, disponibile dal 22,  è "Happy To Be Here": un giocoso speciale comico pieno di aneddoti divertenti, confessioni di una mamma e molto altro di Tig Notaro, che abbiamo conosciuto come autrice e attrice di "One Mississippi" (a cui abbiamo dedicato questo post).

 

In libreria c'è davvero l'imbarazzo della scelta, grazie anche alla spinta del Salone di Torino appena concluso.

Dall'autore del capolavoro "Questo bacio vada al mondo intero" Colum McCann, edito da Rizzoli, è arrivata la raccolta di racconti "Tredici modi di guardare", un libro denso e sorprendente che contiene tutto il limpido talento di McCann, qui più che mai abile nell’ immaginare immensità anche negli angoli più angusti delle nostre vite.

Sta facendo molto parlare di sé il romanzo "Eleanor Oliphant sta benissimo" di Gail Honeyman, edito da Garzanti.

Definito un vero caso editoriale, non solo perché presto diventerà un film ma, pare, per aver definito un nuovo genere: 

"up-lit" (che sta per uplifting, quindi “letteratura edificante”; si parla di romanzi che, chiusa l’ultima pagina, fanno stare meglio). Vincitore del Costa First Novel award e definito dall’Observer “esordio dell’anno” promette molto bene, staremo a vedere.

Altro romanzo che viene indicato dai ben informati come imperdibile, è "Autunno" di Ali Smith, autrice scozzese considerata tra le più originali e influenti del panorama della letteratura inglese contemporanea. Primo romanzo di una tetralogia ispirata alle stagioni, narra la storia dell'amicizia tra una ricercatrice trentenne che torna al paese natio per stare accanto ad un vecchio amico, vicino di casa di centouno anni ormai prossimo al trapasso. Il suo ritorno sarà l'espediente per parlare di ciò che vede fuori dalla stanza del morituro...un paese traumatizzato dal voto della Brexit, in preda a paure e intolleranze.

Noi lo abbiamo già comprato e sarà senza dubbio la nostra prossima lettura.

"La ferita, quella vera" è il nuovo romanzo di Francois Begaudeau in cui viene raccontata l'estate del giovane Francois in bilico tra la passione politica e il desiderio sessuale che, da bravo adolescente, lo tormenta. A questo romanzo è ispirato il nuovo film, in uscita la prossima settimana, di Abdellatif Kechiche, regista franco-tunisino autore del fantastico "La vita di Adele" vincitore della palma d'oro a Cannes nel 2013, "Mektoub, my love: canto uno".

 

All'inizio del post abbiamo parlato di due buone notizie...in effetti sono 3!

La terza è il ritorno dei Jungle a cui affidiamo il saluto di oggi, con il loro ultimo singolo "Happy Man":

 

 

Share on Twitter
Please reload

RECENT POSTS:

January 22, 2020

January 21, 2020

January 17, 2020

January 8, 2020

January 7, 2020

Please reload